Dopo i lavori, apre il primo micronido di Loceri: ospiterà 12 bambini

Il micronido di Loceri inaugurerà domani.

Il micronido “La Soffitta dei Sogni” di Loceri, apre le porte ai bambini sabato 3 settembre. Grazie agli interventi di ammodernamento, sistemazione del verde e ritinteggiatura a cura della società Asilo Nido, la struttura di proprietà comunale inizierà le sue attività il prossimo lunedì 5 settembre.

Sarà destinata a ospitare 12 bambini dai 3 mesi ai 3 anni e potrà rispondere alle esigenze di tante famiglie che hanno necessità di essere supportate nella crescita dei figli. L’attivazione del servizio rientra tra le linee programmatiche annunciate dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gianfranco Lecca e risponde a una necessità delle famiglie, di avere maggiori servizi proprio nel paese in cui sono nate o nel paese in cui hanno scelto di vivere.

“Il taglio del nastro ci consente di raggiungere un altro traguardo – dice il primo cittadino di Loceri Gianfranco Lecca –  Inaugurare un asilo è una bellissima sensazione e, in questi momenti, anche un significativo segnale di fiducia e speranza per tutte le piccole e grandi persone che potranno vivere e lavorare in questa struttura”. 

Abbiamo adattato la struttura in modo tale da renderla a misura di bambino – dicono Veronica Melis, pedagogista Giulia Ladu, educatrice – saranno loro stessi a dover sperimentare, conoscere e abituarsi al nuovo ambiente. È un grande passo verso la loro autonomia accompagnati da noi educatrici in questo percorso di crescita. I colori pastello non sono stati scelti a caso ma, in modo tale da trasmettere la giusta serenità. La riuscita del micronido, nonostante i piccoli spazi che la struttura iniziale offriva ci ha dato tante soddisfazioni ma soprattutto siamo sicure che riuscirà a ricreare un ambiente familiare tra bambini e noi educatrici, necessario per trasmettere fiducia e sperimentare, con noi come punto di riferimento.

I lavori si sono conclusi con la sistemazione dell’area verde esterna che consentirà di ospitare i piccoli anche nel periodo primaverile ed in parte estivo, in modo da creare una veranda fruibile ed utile ai bambini per attività all’aperto nella bella stagione e per godere anche ai momenti di gioco all’aria aperta, in questo particolare momento di ritorno alla normalità.

“I nuovi vivaci colori alle pareti sono un bel segnale per tutto il paese – aggiungono gli amministratori – l’attenzione verso i cittadini del futuro deve sempre partire dalla loro crescita. La possibilità di rendere la loro infanzia più semplice anche per le famiglie che lavorano grazie alla collaborazione delle professionalità locali, ci fa guardare ad un futuro che ci consente di venire incontro non solo a chi a Loceri abita ma anche a chi vive nei paesi limitrofi”.

(Visited 101 times, 1 visits today)

Note sull'autore