Poliziotto morto investito sulla 131 Dcn, il conducente del furgoncino indagato per omicidio stradale

Indagato per omicidio stradale dopo l’incidente mortale a Posada.

È accusato di omicidio stradale l’autista del furgoncino che ieri mattina, lungo la strada statale 131 Dcn, allo svincolo per Posada, ha travolto e ucciso Marino Terrezza, l’agente 36enne della Polstrada che in quel momento aiutava una automobilista in panne.

Le indagini.

Con molta probabilità l’esame esterno sulla salma del poliziotto verrà effettuata domani, per poi essere restituita ai familiari. Nel frattempo proseguono le indagini dei carabinieri della Compagnia di Siniscola per ricostruire l’accaduto. Sottoposto ai test tossicologici, l’autista del furgoncino è risultato negativo.

La ricostruzione.

L’agente stava aiutando una automobilista in panne, sulla strada statale 131 Dcn, all’altezza dello svincolo per Posada, quando è sopraggiunto un camioncino che lo ha travolto e sbalzato per una quindicina di metri. Sul posto è intervenuto il personale medico del 118 che ha provato a rianimare l’uomo per oltre un’ora. Tentativi che si sono rivelati inutili. Le ferite riportate erano troppo gravi.

(Visited 932 times, 1 visits today)

Note sull'autore