Affittare barca a vela: dove, quando e cosa occorre

Non è troppo presto per iniziare a pensare alle vacanze estive; il servizio per affittare barca a vela è uno dei più richiesti online: a svelarlo è marenauta.com che ha evidenziato come alcune mete siano già in cima alla lista delle prenotazioni da parte di italiani e non che stanno organizzando le ferie nel periodo da giugno a settembre. Sardegna, Sicilia e arcipelaghi del Sud sono tra le mete più ambite dagli italiani che scelgono la bellezza delle coste nostrane per i viaggi in programma nei prossimi mesi.

Affittare barca a vela: quello che devi sapere

Sono sempre più le persone che decidono di godersi una vacanza esclusiva noleggiando una barca a vela; i motivi principali di questa scelta sono la possibilità di visitare calette esclusive, quella di potersi gestire il tempo in autonomia e ovviamente quella di poter stare a contatto con la natura 24 ore su 24.

Tra le prime cose da sapere c’è la possibilità di noleggiare una barca a vela con o senza skipper. Lo skipper è il capitano della barca che prende il timone e la responsabilità del mezzo da quando si salpa a quando si rientra in porto. È un’ottima scelta per diversi motivi: ti libera dalla responsabilità del mezzo, ha grande esperienza quindi può gestire anche situazioni difficili con grande preparazioni, può aiutarti a rafforzare le tue competenze se sei già in possesso di una patente nautica e in più conosce alla perfezione le zone così da poterti condurre in calette incredibilmente suggestive se lo chiederai.

Non tutte le barche a vela sono uguali: proprio come per l’auto, anche i mezzi che permettono di navigare hanno tantissime caratteristiche ed elementi di design differenti. Per esempio è importante tenere in considerazione non solo la dimensione ma anche l’ottimizzazione degli spazi così da avere tutti un proprio posto letto. Infine vogliamo suggerirti di affidarti solo a grandi esperti nel settore così da evitare problematiche di vario tipo; marenauta.com offre la possibilità di scegliere tra tantissime tipologie di imbarcazioni tra cui una flotta incredibilmente ricca di barche a vela.

Quanto costa affittare una barca a vela?

Chiaramente non è semplice dire quanto costi davvero affittare una barca a vela: tutto dipende dalla combinazione di durata, tipologia di imbarcazione, agenzia, periodo di noleggio e molto altro ancora. In generale le barche a vela più piccole possono essere affittate a circa 250 euro al giorno, salendo invece per i velieri più luxury e di grandi dimensioni. Il prezzo sale ulteriormente se è presente uno skipper; inoltre tra i costi da prendere in considerazione c’è il deposito spesso richiesto dalle agenzie di noleggio ma anche la quota assicurativa e la cauzione. Per quanto riguarda i pasti dipende: c’è chi in gite in giornata offre a bordo un aperitivo o un pasto.

Come affittare una barca a vela online

Ora che sai tutto ciò di cui hai bisogno non ti resta che prenotare… già, ma come si fa? A svelarlo è marenauta.com, un portale conosciuto a molti in Italia e nel mondo per il suo servizio incredibile. Tramite il sito web diventa tutto più facile: basta infatti inserire i dati e la piattaforma restituirà come risposta una selezione delle migliori proposte per la combinazione di data, periodo, luogo e tipologia. Non solo barche a vela ma anche gommoni, yacht e barche a motore si alternano tra le proposte del portale diventato il numero uno in Italia per affittare una barca a vela online. Le numerose recensioni positive dimostrano poi la qualità del servizio offerto. Marcia in più? La barca a vela si può affittare con servizio di skipper oppure in totale autonomia, a seconda delle proprie competenze di guida nautica o del desiderio di autonomia. 

(Visited 36 times, 1 visits today)

Note sull'autore