Chiede i soldi casa per casa a Nuoro per Santu Frantziscu, ma è una truffa

La truffa a Nuoro.

In questi giorni, Nuoro è stata teatro di una finta questua nel nome di Santu Frantziscu. Una donna sta passando di casa in casa chiedendo denaro con l’immagine di San Francesco, ma la questua ufficiale inizierà solo dopo il 24 giugno. Questo inganno ha suscitato l’indignazione dei cittadini e dei devoti che ogni anno partecipano ai pellegrinaggi verso il santuario di Lula.

La pratica della questua, svolta dai membri del priorato e volontari di fiducia, è una tradizione antica legata alla festa e si svolge secondo modalità e tempi prestabiliti. Gli attuali priori, Ivan Mariane e Maura Cavada, nominati dal vescovo Antonello Mura per il periodo 2024-2025, hanno condannato fermamente questo gesto fraudolento.

Note sull'autore