Ancora una giornata di incendi, fiamme anche a Macomer vicino alla Carlo Felice

Incendio a Macomer.

Ancora una giornata di incendi in Sardegna. Al chilometro 153,6 vicino alla Carlo Felice, nel territorio di Macomer, è scoppiato un rogo. La strada rischia di essere chiusa in via cautelare.

In data odierna sono sono 14 gli incendi scoppiati in diversi comuni dell’Isola. Nel Nuorese, a Macomer, in  località “Stazione di Campeda”, il personale della Stsazione del corpo forestale di Macomer, coadiuvata dal personale a bordo dell’elicottero proveniente dalla base del CFVA di Bosa Santa Maria, sta attualmente spegnendo il rogo. L’incendio sta interessando una superficie destinata a pascolo.

Un altro incendio si è sviluppato a La Maddalena,  località “S. Trinita”. Le fiamme hanno percorso una superficie di circa 2000 mq di macchia mediterranea. Le operazioni di spegnimento si sono concluse alle ore 13:20. L’operazione è stata coordinata dal personale della stazione del corpo forestale di La Maddalena, coadiuvata dal personale a bordo dell’elicottero proveniente dalla base del CFVA di Limbara. Sono intervenute 1 squadra della Compagnia barracellare di La Maddalena, 1 squadra dei vigili del fuoco di La Maddalena e da 1 squadra di volontari delle associazioni di La Maddalena AVPC. 

Per alcuni incendi che si sono sviluppati ieri, si è reso necessario, in data odierna, l’impiego di squadre a terra e mezzi aerei con finalità di spegnimento ulteriori fiamme attive da riaccensione e bonifica. Si tratta di quello avvenuto nelle campagne di Mandas  località “Santa Barbara”, il cui spegnimento è stato coordinato dal personale della Stazione del Corpo Forestale di Senorbì, coadiuvata dal personale a bordo degli elicotteri provenienti dalle basi del CFVA di Villasalto, Sorgono e San Cosimo. 

L’incendio ha percorso una superficie di circa 400 ettari di cui circa 120 ha di superficie boschiva. Le operazioni di spegnimento delle fiamme attive si sono concluse alle ore 9:10. Proseguono le operazioni di bonifica a terra sul perimetro dell’area percorsa dal fuoco. Anche in data odierna, per consentire lo svolgimento delle operazioni di spegnimento in totale sicurezza, si è resa necessaria la disattivazione della linea AT Nurri-Selegas a 150kV.

Un altro è avvenuto a Villamassargia, in  località “Efisio Marces-S’Ega de Coremò”. Le operazioni sono state condotte dal personale della stazione del corpo forestale di Carbonia e di Siliqua, coadiuvata dal personale a bordo degli elicotteri provenienti dalle basi del CFVA di Marganai, Pula e Fenosu (elicottero pesante SuperPuma) e da 1 canadair. Sono intervenute 3 squadre dell’Agenzia Forestas dei cantieri di Fluminimaggiore, Santadi e Nuxis e da 4 squadre di volontari delle associazioni di Siliqua, Villamassargia, Terraseo Narcao.  L’incendio ha percorso una superficie di circa 50 ettari di bosco (30) e incolti (20). Le operazioni di spegnimento si sono concluse alle ore 14:15.

Fiamme anche a Portoscuso, in località “Paringianu”, il cui spegnimento è stato coordinato dal personale della Stazione del Corpo Forestale di Sant’Antioco e Fluminimaggiore, coadiuvata dal personale a bordo dell’elicottero proveniente dalla base del Pula. Sono intervenute 2 squadre dei vigili del fuoco di Carbonia e  4 squadre di volontari delle associazioni di Gonnesa, Carbonia e Sant’Antioco.  L’incendio ha percorso una superficie di circa 100 ettari di macchia mediterranea e incolti. Le operazioni di spegnimento si sono concluse alle ore 10.

(Visited 174 times, 1 visits today)

Note sull'autore