Vicino ai pomodori aveva le piante di marijuana: denunciato proprietario dell’orto

La scoperta nell’agro di Oniferi.

Un forte odore di marijuana, che proveniva da un orto sulla strada di Oniferi, ha insospettito gli agenti del commissariato di Ottana, durante un’attività di controllo effettuata giovedì mattina.

La polizia di Ottana, che stava percorrendo la statale 128, ha deciso di eseguire un controllo nella zona, con l’ausilio del personale del settore anticrimine e in quella circostanza notavano che in un terreno, ove era stata realizzata una coltivazione di ortaggi, erano state poste a dimora, in corrispondenza di una coltura di pomodori, alcune piante di marijuana alte circa 3 metri e abilmente camuffate dalla vegetazione circostante da alcune piante di ulivo. Dopo la perquisizione la piantagione è stata sottoposta al sequestro, mentre il proprietario dell’orto colto in flagranza è stato denunciato in stato di libertà per il reato di coltivazione illegale di sostanze stupefacenti.

(Visited 911 times, 1 visits today)

Note sull'autore