Travolta e uccisa sulla statale 131 dcn, condannato l’investitore

Condannato dal tribunale di Nuoro.

Il giudice del tribunale di Nuoro ha condannato ad un anno a 4 mesi di carcere, con la sospensione condizionale della pena, il dipendente di una ditta di surgelati che, il 20 agosto 2018, ha travolto e ucciso Daniela Mele, 49enne di Cardedu.

La donna si trovava in una piazzola di sosta lungo la strada statale 131 dcn quando è stata travolta dal furgone di una ditta di surgelati. Si era fermata in strada per pochi minuti, insieme al marito e alla figlia. Mentre si apprestava a salire sull’auto è arrivato il furgone che l’aveva investita uccidendola sul corpo.

(Visited 463 times, 1 visits today)

Note sull'autore