Contro l’emergenza sangue negli ospedali, il gesto della Brigata Sassari a Macomer

La Brigata Sassari in prima linea per donare il sangue.

In questi mesi il 5° reggimento genio guastatori della Brigata “Sassari”, in collaborazione con l’Avis, ha portato avanti un’importante attività di raccolta sangue. Ieri, la caserma “Bechi Luserna” di Macomer ha ospitato un’autoemoteca dell’Avis, attrezzata ed organizzata per garantire tutte le misure di sicurezza anti-Covid-19, che ha consentito a numerosi militari dell’Esercito di donare il sangue rispondendo all’appello, consapevoli dell’importanza di questo gesto generoso, fondamentale per la collettività soprattutto nella stagione estiva.

In un periodo di emergenza sanitaria, che ha registrato un drastico calo delle scorte ematiche nell’isola, la collaborazione tra l’Avis e i militari della “Sassari” prosegue senza soluzione di continuità, a conferma del solido legame che unisce la Sardegna alla Brigata e al 5° reggimento genio di Macomer, sempre pronto ad intervenire anche in caso di pubbliche calamità o in caso di rinvenimento di ordigni bellici sull’intero territorio regionale.

(Visited 49 times, 1 visits today)

Note sull'autore