Una bomba fuori dalla villetta dei due avvocati, arrestato un ventenne di Siniscola

La custodia cautelare a Siniscola.

Nella mattinata odierna la squadra mobile di Nuoro ha eseguito, su ordine della Procura di Nuoro, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un giovane siniscolese ritenuto autore materiale dell’attentato dinamitardo ai danni di due avvocati di Siniscola. Lo scorso primo marzo un ordigno esplosivo veniva fatto detonare nelle immediate vicinanze del portoncino di una villetta bifamigliare a Siniscola.

L’immobile, realizzato su più livelli, ospita i nuclei famigliari di due avvocati. L‘ordigno, posizionato sullo scalino di accesso della villetta, aveva provocato lo scardinamento del portone di ingresso e la sua proiezione verso l’interno, nonché gravi danni ai muri. Le immediate indagini condotte dalla squadra mobile e coordinate dal pubblico ministero, dottoressa Emanuela Porcu, hanno consentito di raccogliere gravi elementi di responsabilità nei confronti di un ventenne siniscolese, con precedenti di polizia e di individuare i possibili moventi del reato.

(Visited 120 times, 1 visits today)

Note sull'autore