Si dimenticano lo zaino al ristorante a Tortolì, dentro avevano sassi e stalattiti

Le stalattiti trovate a Tortolì.

Un gruppo di giovani tedeschi ha trascorso ieri una giornata di hard trekking nel territorio di Urzulei, la zona più selvaggia e inaccessibile del Supramonte, territorio ricchissimo di sistemi carsici e grotte straordinarie. Dopo essere andati in ristorante, i ragazzi hanno dimenticato lo zaino. A quel punto il ristoratore è uscito dal locale provando a cercarli, ma il tentativo si è rivelato vano. Perciò ha aperto la borsa nel tentativo di risalire all’identità dei ragazzi, ma all’interno ha trovato pezzi di stalattiti e stalagmiti. La storia è stata raccontata da Sardegna rubata e depredata.

La dimenticanza.

Di rientro dall’esperienza “into the wild” hanno mangiato e bevuto in un ristorante di Tortolì. Bevuto tanto, forse troppo, al punto che uno dei commensali ha scordato nel locale il suo zaino da escursione. “Ho provato anche a inseguirli, in strada tra la folla, per riconsegnarglielo ma niente, erano già spariti – fa sapere il ristoratore che ha servito i teutonici – Perciò rientrato al ristorante dopo l’inutile inseguimento, ho pensato di dare una sbirciatina nello zaino per reperire qualche elemento utile per rintracciarli”.

L’amara sorpresa.

Quando ha aperto lo zaino, la simpatia del ristoratore si è trasformata in profondo disprezzo. Nello zaino non c’erano elementi per risalire all’identità dei vandali ambientali, ma diversi pezzi di stalattiti e stalagmiti, opere d’arte della natura createsi in migliaia di anni.

(Visited 981 times, 1 visits today)

Note sull'autore