Scritte inquietanti sul muro del cimitero, preoccupazione a Oliena

Si riaffaccia l’incubo della faida a Oliena.

Scritte di minacce, con nomi e cognomi, sono comparse sui muri del cimitero di Oliena. Ignoti, nei giorni scorsi, hanno riportato una serie di nominativi accompagnati dal disegno di una croce. L’episodio riporta alla mente quanto avvenuto 20 anni fa quando venne stilata la prima lista e vennero commessi una serie di omicidi legati alla faida.

Le scritte sono state cancellate dalle forze dell’ordine, ma in paese resta alta l’attenzione degli inquirenti, che temono di trovarsi davanti ad un’altra stagione di delitti. L’ultimo dei quali risale allo scorso gennaio, quando nel centro del paese venne raggiunto da diversi colpi di fucile Tonino Corrias. Le indagini sono tuttora in corso, ma dell’assassino nessuna traccia.

(Visited 724 times, 1 visits today)

Note sull'autore