Tentano il furto in un’abitazione di Nuoro, ma vengono scoperti

Il tentato furto in un’abitazione di Nuoro.

Nella mattinata di ieri, gli agenti della Squadra Mobile e delle Volanti di Nuoro, hanno denunciato un minore e una donna di 27 anni, per possesso di chiavi false e grimaldelli e ricettazione. I due, di origini slave, mentre uscivano con fare sospetto da una palazzina di via Gramsci, hanno destato l’attenzione di un cittadino che prontamente ha segnalato il fatto al 113.

Il ragazzo e la donna sono stati fermati dalla Squadra Mobile e della Sezione Volanti, che considerate le circostanze li hanno sottoposti a perquisizione trovandoli in possesso strumenti atti allo scasso: cacciaviti e chiave inglese, inoltre sono stati sequestrati diversi gioielli e denaro, di incerta e dubbia provenienza, che la donna occultava tra i vestiti.

Da ulteriori accertamenti, a carico della 27enne risultano innumerevoli precedenti di polizia e pregiudizi penali per i reati di furto in abitazione e rapina. Il Questore nei confronti di quest’ultima ha emesso la misura di prevenzione del “foglio di via” con l’obbligo di lasciare immediatamente il territorio del Comune di Nuoro con il divieto di ritorno per tre anni. Il minore su disposizioni della Procura dei minori di Sassari è stato affidato a una comunità. Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e sottoposto ai rilievi della Polizia Scientifica.

(Visited 1.022 times, 1 visits today)

Note sull'autore