A Cala Gonone il primo squalo al mondo nato da due femmine

Uno squalo nato da due femmine.

E’ ufficiale, Il primo caso di squalo al mondo nato per partenogenesi è a Cala Gonone. E’ stato confermato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta (IZSPLV) la nascita di uno squalo da due esemplari femmine.

Ispera, esemplare femmina di Palombo (Mustelus mustelus) è nata lo scorso maggio all’Acquario di Cala Gonone senza fecondazione, nel fenomeno che viene definito partenogenesi. Dopo le analisi sull’evento, gli scienziati non hanno potuto constatare altro che trovarsi di fronte al primo caso al mondo. La piccola pesa 1200 grammi e misura 45 cm e gode di ottima salute. Si tratta del primo caso al mondo di squalo per partenogenesi in vita, poiché nel 2020 era avvenuta la nascita di una femmina senza riproduzione, ma non era sopravvissuta.

Per confermare la partenogenesi e definire da quale dei due esemplari fosse nata Ispera, sono stati utilizzati dei marcatori microsatellite. La notizia sorprendente è che la mamma dello squalo è un altro esemplare femmina, ospitata nella vasca pelagica. Questo evento potrebbe portare gli scienziati a effettuare degli studi per contrastare l’estinzione della specie dei Palombo a causa della pesca. Infatti, gli esemplari sono stati inseriti nella lista rossa dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) come specie vulnerabile. 

(Visited 1.223 times, 1 visits today)

Note sull'autore