Omicidio sul lago Omodeo, confermato l’ergastolo per Fodde e Carta

L’ergastolo per l’omicidio di Manuel Careddu.

La Cassazione ha confermato la condanna all’ergastolo per Cristian Fodde e 30 anni di carcere per Riccardo Carta. Entrambi sono imputati per la morte di Manuel Careddu, il giovane di Macomer che venne attirato in trappola sulle rive del lago Omodeo e poi ucciso a colpi di pala e picozza.

Per gli altri 3, invece, le condanne erano diventate definitive dopo l’appello e la conseguente la rinuncia dei loro avvocati al ricorso in Cassazione. All’udienza di Roma hanno partecipato anche gli avvocati di parte civile, la madre ed il padre del ragazzo ucciso.

(Visited 399 times, 1 visits today)

Note sull'autore