A Cagliari il Capodanno si festeggia con Blanco

Capodanno a Cagliari con Blanco.

Tornano musica e festa nel cuore di Cagliari. Largo Carlo Felice torna a ospitare grandi eventi con il concerto dell’artista italiano rivelazione dell’ultimo anno. Blanco (all’anagrafe Riccardo Fabbriconi), 20 anni il prossimo 10 febbraio, ha già fatto innamorare il pubblico italiano con brani di successo come “La canzone nostra”, “Mi fai impazzire” e “Notti In Bianco”, quest’ultima contenuta nel suo primo disco Blu Celeste, rilasciato a settembre 2021 e certificato sesto platino dalla FIMI.

Il suo stile non è incasellabile in un genere definito come non lo sono le sue influenze. La sua musica parla senza retorica con un linguaggio crudo e selvaggio seguendo la linea tracciata da una catena di pensieri che rompe gli schemi, accompagnata da una voce che si riconosce all’istante.

Dopo la vittoria del Festival di Sanremo 2022 insieme a Mahmood con la hit “Brividi” (brano che ha ottenuto, in meno di due settimane, la certificazione Platino e 3.384.192 stream in sole 24 ore dall’uscita) e il successo del suo ultimo “Blu Celeste Tour” che ha registrato il tutto esaurito con 300.000 biglietti venduti per le 27 tappe italiane, il giovane cantautore e rapper bresciano è pronto a regalare alla città di Cagliari per oltre un’ora a partire dalle 23 uno show imperdibile per festeggiare il Capodanno 2023.

A ufficializzare l’evento è stato nelle scorse settimane il sindaco Paolo Truzzu. «Blanco è un artista gradito a tutti. Soprattutto ai giovani e giovanissimi. Perché dopo due anni complicati, l’intenzione dell’Amministrazione comunale sin dai primi contatti con le agenzie nazionali è stata quella di offrire loro un bel momento di svago».

Inoltre, «L’occasione potrà essere sfruttata per promuovere l’immagine di Cagliari». In grado di richiamare pubblico sia dalla Sardegna che dal resto d’Italia, il concerto di Blanco potrà “creare nuove occasioni di lavoro per il settore alberghiero, extra-alberghiero, della ristorazione e dei servizi. E non c’è da dubitarne, se si pensa che, già dopo i primi “rumors”, le percentuali delle strutture che confermavano di avere il tutto esaurito per il Capodanno sono passate dal 3% del 19 ottobre al 57% del 30 novembre», ha spiegato il primo cittadino dati alla mano.

Rispetto agli anni passati la formula però è cambiata. «Non più un Capodanno diffuso», ha puntualizzato l’assessore Alessandro Sorgia. «Piuttosto un unico grande evento con un unico grande artista nella “location” storica, nel palco che sarà allestito davanti al Municipio, all’incrocio tra la via Roma e il largo Carlo Felice, per dare a tutti la possibilità di godersi lo spettacolo. E che darà una boccata d’ossigeno alle attività produttive. Anche agli ambulanti, perché stiamo ragionando per l’individuazione di un’area da dedicare loro, compatibilmente col piano di sicurezza e d’ordine pubblico», ha concluso il titolare delle Attività produttive e turismo.

Partito il countdown dunque, che si concluderà con la mezzanotte del 1 gennaio e che è già visibile all’indirizzo sul sito ufficiale https://capodannodicagliari.com/, dove è possibile trovare anche informazioni su come raggiungere l’evento.

Il Capodanno a Cagliari 2023 è realizzato dal Comune di Cagliari, in collaborazione con Vivo Concerti, Magma Events ed Insula Events. Inizio previsto intorno alle 18 fino all’1:30 del mattino, dopo l’esibizione di Blanco. Ad inaugurare la manifestazione nel pomeriggio, ci penseranno alcuni artisti e djs locali. Sono attese circa 20mila persone.

(Visited 41 times, 1 visits today)

Note sull'autore