Un evento sul web per promuovere Tortolì e la Sardegna

Il progetto online a Tortolì.

Sabato 5 giugno Tortolì è stata ospite del progetto “La Sardegna si racconta: paesi in movimento“, promosso dal laboratorio “Distanti ma uniti. Casa Sardegna on line”. Il primo appuntamento di quest’iniziativa è stato dedicato alla città su proposta del circolo sardo Grazia Deledda di Ciampino.

L’evento è andato in onda in diretta e in streaming sulla piattaforma social del gruppo e sul canale Tv di Ajò Noas. Una vetrina internazionale, un’occasione per far conoscere il territorio oltre confine: in collegamento circoli sardi da Shangai, Tokyo, Argentina, Canada e Usa. Per gli organizzatori, infatti, l’obiettivo è promuovere la Sardegna sul web e tutti quei luoghi che meritano di essere conosciuti, in modo da offrire nuove opportunità per un turismo culturale, sostenibile che punta a valorizzare i territori esaltandone le eccellenze in un rapporto diretto, tramite il racconto e le testimonianze di chi vive questi luoghi e se ne prende cura.

A dare inizio all’evento Elio Tunis responsabile della FASI (Federazione associazioni sarde in Italia), sono quindi intervenuti a presentare il progetto Pierluigi Frigau presidente del circolo Grazia Deledda di Ciampino, e la Presidente della Fasi, Serafina Mascia. Per il Sindaco Massimo Cannas, che ha portato i saluti istituzionali, è stato un onore essere ospitati all’evento e per questo ha ringraziato per la grande occasione di far conoscere Tortolì e il nostro territorio. Un momento di confronto con i circoli sardi e un appuntamento sicuramente da ripetere anche con altre modalità.La Consigliera con delega al Turismo Michela Iesu attraverso un tour virtuale ha presentato le bellezze del territorio, raccontando con immagini e video la nostra città, la sua storia, l’ambiente, le sue tradizioni e la sua gastronomia.

Ad accompagnarla nell’esposizione, la moderatrice dell’evento Barbara Regina, di origine ogliastrine, che ha dato il suo prezioso contributo raccontando le attività della cooperativa pescatori e della pesca lagunare. È intervenuto anche l’attore Fabrizio Passerotti della compagnia teatrale “I Girasogni”, che ha narrato magistralmente la meravigliosa storia del cavalier Peppino Meloni che nel 900 realizzò il suo sogno aprendo un allevamento di struzzi. C’è stato spazio anche per parlare di un’altra grande attrattiva del territorio, ovvero, il Trenino verde con Fiorenza Loi del Trenino point di Arbatax. “Per noi è stato un momento importante che ci ha permesso di condividere la storia di Tortolì, i nostri valori, l’accoglienza che contraddistingue il nostro territorio con gli amici dei circoli sardi sparsi nel mondo- afferma la consigliera Iesu -, sono infatti loro i migliori ambasciatori della Sardegna fuori dall’Italia, le nostre eccellenti vetrine nel mondo. Con questa video presentazione abbiamo cercato di trasmettere l’autenticità del nostro territorio in tutte le sue sfaccettature, che è quella che permette di attrarre un turismo sostenibile e responsabile sul quale puntiamo”.

(Visited 21 times, 1 visits today)

Note sull'autore