Graziano Mesina non è più in Sardegna: trasferito a Milano

grazian mesina carcere

Dopo la cattura era stato rinchiuso a Badu ‘e Carros.

Graziano Mesina non è più in Sardegna. Dopo la cattura, avvenuta il 18 dicembre dopo un anno e mezzo di latitanza, l’anziano ex bandito e trafficante non si trova più braccio di alta sicurezza del penitenziario di Badu ’e Carros. E’ stato trasferito nella casa di reclusione di Milano Opera, la più grande d’Italia e tra le più sorvegliate d’Europa. La “primula rossa” del banditismo sardo è a Milano dallo scorso 21 giugno, ma i motivi della decisione sono sconosciuti.

Mesina è stato condannato a 30 anni in via definitiva dalla Cassazione il 3 luglio 2020. In fuga da quel momento, si è rifugiato in Barbagia fino all’arresto in una casa a Desulo. Svegliato di doprassalto nel cuore della notte dai Carabinieri, fu tratto in arresto e portato a Nuoro, dove è rimasto fino al mese scorso.

(Visited 946 times, 1 visits today)

Note sull'autore