Il sentiero naturalistico di Cala Fuili imbrattato dai vandali

La protesta degli attivisti di Ba.Se. Sardegna.

Il sentiero che dalla spiaggia di Cala Fuili porta alla spiaggia di Cala Luna è ben marcato e segnalato. Negli anni è diventato praticamente un’autostrada. Omini di pietra, segnavia bianchi e rossi del Cai, da qualche periodo anche tronchi abilmente lavorati e incisi che segnano la via con tanto di toponimi. Qualche incivile, nelle scorse ore, ha pensato bene di imbrattare il sentiero con frecce e scritte a bomboletta spray rossa, messi di fianco a quelle già presenti del Cai.

“Chi frequenta questi posti teoricamente dovrebbe essere una persona che ama e rispetta la natura. Scritte e quant’altro con le bombolette spray me le aspetto in città non di certo in montagna – fa sapere un’attivista di Ba.Se. Sardegna -. Mi sono fatto un idea ben precisa su quale categoria di sottospecie di essere umano faccia queste cose. Non è una realtà che gli appartiene e soprattutto se ha bisogno di imbrattare un sentiero così facile come quello in questione l’escursionismo non fa per lui“.

(Visited 129 times, 1 visits today)

Note sull'autore