Massacrato in campagna a colpi di bastone, ci sono 2 fermi

L’uomo di Gergei è morto in seguito ai colpi di bastone.

Resta un giallo l’omicidio dell’allevatore Massimo Deidda, 59enne di Gergei, massacrato nel suo podere a colpi di bastone. L’uomo si trovava nelle campagne della zona di Sant’Isidoro, quando è stato raggiunto da una o più persone che lo hanno menato. Nelle ultime ore, intanto, sono state fermate 2 persone.

A nulla è servito l’intervento del personale medico del 118, prontamente intervenuto. L’uomo era già morto. Le indagini sono affidate ai carabinieri della Compagnia di Isili, che stanno raccogliendo elementi utili alle indagini per risalire agli autori del feroce pestaggio. Il fermo delle 2 persone potrebbe segnare la svolta del caso.

(Visited 203 times, 1 visits today)

Note sull'autore