Polemiche per i disagi causati dalla neve: “Altro che turismo invernale”

Polemiche disagi neve nuoro - foto della guida escursionistica e canyoning Antonello AzaraPolemiche per disagi causati dalla neve nel nuorese - Foto della guida escursionistica e canyoning Antonello Azara

Polemiche per i disagi causati dalla neve nel nuorese.

Sono gravi i disagi causati dalla neve in tutta la provincia di Nuoro. Tolti i prevedibili problemi per chi viaggia in auto sulle strade coperte di neve, sono sorti in numerosi comuni problemi di interruzione dell’energia elettrica e dei servizi telefonici. Le situazioni più gravi , a partire dalle 5 di questa mattina, a Tonara, Belvì, Gadoni, Aritzo e Desulo. I tecnici sono al lavoro da questa mattina per risolvere il problema.

Rischiano di essere ingenti i danni agli operatori economici. Il blackout a Desulo mette in ginocchio il turismo di montagna, ovvero ristoratori e albergatori che già da oggi e per tutto il weekend hanno registrato il pienone per la neve. Gianni Casula, del ristorante Gennargentu ha spiegato all’Ansa: “Abbiamo prenotazioni per tutto il fine settimana e non possiamo nemmeno avvisare i clienti che siamo impossibilitati a lavorare perché le linee telefoniche o non vanno per niente o vanno a intermittenza”.

“Non abbiamo corrente elettrica e abbiamo già anticipato un sacco di soldi per dotarci delle provviste in cucina per il weekend: perderemo tutto – ha proseguito il ristoratore -. Inoltre la via Kennedy porta al ristorante è sommersa dalla neve e non si riesce nemmeno ad arrivare. Non ci si può riempire la bocca di turismo montano e poi lasciarci così, questa è una vergogna”.

Ma è tutta la filiera agroalimentare ad essere a rischio, dai produttori di pane ai produttori di salumi e di alimenti refrigerati. Il rischio adesso è che i generatori di corrente privati rimangano senza carburante.

(Visited 81 times, 1 visits today)

Note sull'autore