Allevatore ucciso a Orune: processo per due gemelli suoi compaesani

I gemelli Contena a processo per il delitto a Orune

I gemelli Giuseppe e Mauro Contena di Orune saranno processati per l’omicidio del loro compaesano Mauro Antonio Carai avvenuto nell’estate 2021. L’appuntamento davanti alla Corte d’Assise del Tribunale di Nuoro è previsto per il 23 febbraio 2023 dal Gup Giovanni Angeliccio. L’allevatore 74enne è morto a fine agosto a causa di oltre trenta coltellate vicino alla Statale 389 e sono ritenuti responsabili i gemelli vicini di pascolo.

Tra il 27 e il 28 agosto 2021 una lite per questioni legate al bestiame sarebbe degenerata coi due fratelli 51enni che provocato la morte dell’anziano. L’omicidio si era verificato in località Sant’Efisio. Il cadavere di Carai si trovava a pochi metri dalla sua auto, in posizione supina all’interno di una cunetta adiacente la strada sterrata che conduce ai pascoli del Comunale di Orune, in località Monte Tiria. Presentava ferite da arma da punta e taglio in varie parti del corpo. A dicembre dell’anno scorso lle indagini avevano portato ai due gemelli e per loro era arrivato l’arresto. Oggi c’è stato il rinvio a giudizio e fra tre mesi potranno raccontare in Tribunale cosa sia successo quel giorno a Orune.

(Visited 550 times, 1 visits today)

Note sull'autore