Si prescriveva i farmaci firmando impegnative false, condannato a Nuoro

La condanna a Nuoro.

Le prescrizioni false sono costate, ad un cittadino di Nuoro, una condanna a 9 mesi di reclusione. Le indagini erano partite nel 2016 in seguito alla denuncia di una farmacia.

Secondo l’avvocato della difesa, la ricetta bianca usata dall’assistito è una scrittura privata e non perseguibile. Di diverso avviso l’accusa, che ha condannato a 9 mesi l’uomo per “falsità materiale“.

(Visited 1.016 times, 1 visits today)

Note sull'autore