Incidente mortale a Baunei, il fidanzato di Zaira indagato per omicidio stradale

L’imputazione dalla Procura di Lanusei.

Cambia l’imputazione nei confronti del fidanzato di Zaira Luciano, la giovane morta in seguito ad un incidente stradale avvenuto lo scorso 10 ottobre a Baunei. Nella notte tra mercoledì e giovedì il suo cuore ha smesso di battere a causa dei violenti traumi riportati dopo la caduta da un dirupo alto una ventina di metri.

Ora la Procura della Repubblica di Lanusei vuol vederci chiaro. Il fidanzato della giovane, inizialmente indagato per lesioni stradali, dovrà rispondere della pesante accusa di omicidio stradale. Secondo quanto ricostruito, era lui alla guida del quad che viaggiava fra il territorio di Triei e Baunei. Nel percorrere un sentiero, vicino a una curva, l’uomo non è riuscito a tenere il mezzo sullo sterrato precipitando da un dirupo.

Le condizioni della ragazza, di appena 23 anni, che non ha mai ripreso conoscenza, sono apparse gravi fin da subito. Il suo cuore ha smesso di battere nei giorni scorsi, suscitando grande dolore a Palau, paese di origine della giovane.

(Visited 949 times, 1 visits today)

Note sull'autore