Recuperato il primo corpo senza vita nel crollo della palazzina a Tiana

Crollo Palazzina Tiana

Il crollo della palazzina a Tiana.

E’ di una donna il corpo privo di vita recuperato dopo il crollo della palazzina a Tiana. Sale dunque a uno il bilancio dei morti a seguito dell’esplosione dovuta, probabilmente, a una fuga di gas, mentre una seconda persona risulta ancora dispersa.

La salma della donna è stata recuperata dai vigili del fuoco. Continuano le operazioni di ricerca, anche con squadre USAR, dell’ultimo possibile disperso. Il grave incidente è avvenuto questa mattina, poco dopo le 8,  provocando due gravi, un disperso e il corpo della donna appena recuperato dalle squadre. Al momento dell’esplosione, dentro casa rurale c’erano quattro persone. Dalle 8,20 sul posto sono presenti i vigili del fuoco.

Tra questi, una donna di 83 anni è stata portata in codice rosso a Cagliari con l’elisoccorso. Ferito anche il marito, portato in ambulanza presso l’ospedale di Nuoro, anche lui in codice rosso. Entrambi hanno riportato degli importanti traumi, dovuti al peso delle macerie. In aiuto dei vigili del fuoco di Nuoro sono arrivati i colleghi di Tempio e di Cagliari con l’unità cinofila e le squadre Usar, gli specialisti del recupero delle persone.

(Visited 1.038 times, 1 visits today)

Note sull'autore