Colonna di fumo a Nuoro, residenti e la polizia locale riescono a domare l’incendio

L’intervento a Nuoro.

Nella giornata di festività dedicata alla Patrona di Nuoro, l’intervento della polizia locale e dei cittadini ha scongiurato l’ennesimo incendio in città, in via Redipuglia. Alle 18:30 di ieri, infatti, una pattuglia impegnata anche nei controlli antincendio visto l’allarme “arancione” in vigore, ha notato una colonna di fumo ed è intervenuta per spegnere le fiamme. Grazie all’aiuto dei residenti, che non hanno esitato a collaborare con gli agenti, il principio di incendio è stato domato e non ha quindi potuto estendersi, complice il vento e l’alta temperatura, e propagarsi alle popolose vie limitrofe.

Il senso civico.

“Ieri – afferma il sindaco Andrea Soddu – abbiamo assistito al perfetto esempio di pronto intervento e senso civico. Ringrazio gli agenti della polizia locale e i cittadini che hanno impedito che le fiamme provocassero danni più gravi. Come ho ricordato più volte, i cittadini rappresentano una parte attiva della Protezione civile, forse la più importante, perché vivono direttamente la città e il territorio e grazie al loro impegno e a comportamenti responsabili possono evitare l’insorgere di situazioni di pericolo”.

La collaborazione dei cittadini.

“Questa è la dimostrazione che la collaborazione tra la polizia locale e i cittadini esiste”, aggiunge il comandante della Polizia locale e dirigente della Protezione civile, Gioni Biagioni. “La Protezione civile comunale e la polizia locale – continua -, specialmente in questo periodo, prestano la massima attenzione al fenomeno, attivando tutte le procedure previste dal Piano di Protezione civile. Ricordo – sottolinea Biagioni – che occorre rispettare le indicazioni regionali per la prevenzione incendi che sono contenute nelle norme di comportamento divulgate dalla stessa Regione”.

(Visited 491 times, 1 visits today)

Note sull'autore