Troppi escrementi di cane sulle strade di Nuoro, intensificati i controlli

Controlli dalla Polizia locale a Nuoro.

Troppi escrementi di cane a Nuoro. Una condizione di degrado crescente in città, causata dalla mancata raccolta di questi speciali rifiuti da parte dei proprietari, che non curanti delle regole continuano a perseverare nel loro comportamento incivile.

Per questo motivo la Polizia locale ha deciso di intensificare i controlli per il rispetto dell’ordinanza che impone ai possessori di cani di raccogliere le deiezioni dell’animale dal suolo pubblico. L’ordinanza, pubblicata per tutelare la salute delle persone e il decoro urbano, prevede una sanzione amministrativa di 150 euro, non solo per i proprietari che non raccolgono gli escrementi dei cani, ma anche per quelli che non hanno con sé il kit necessario alla loro rimozione (sacchetto, paletta) e per chi, sempre nelle aree pubbliche, alimenta animali non accompagnati e non rimuove le ciotole e l’eventuale  cibo rimasto a terra.

“Giungono sempre più spesso segnalazioni  – afferma il comandante della Polizia locale Gioni Biagioni – circa la presenza in luoghi pubblici di deiezioni di cani, in particolare nei marciapiedi e nei giardini frequentati da bambini. Accettare di detenere un cane comporta responsabilità non solo verso l’animale, che va correttamente custodito e diligentemente curato, ma anche nei confronti della collettività, per cui è importante che chi conduce un cane si attivi per raccogliere le deiezioni in modo da non nuocere alla salute e tutelare il decoro della città. A breve – annuncia il comandante – inizieranno controlli mirati, per cui invito i proprietari e detentori di cani al rispetto delle norme”.

(Visited 48 times, 1 visits today)

Note sull'autore